Steve Sperguenzie.

Steve Sperguenzie (luca vinciguerra)

Luca Vinciguerra nasce a Livorno nel 1966, figlio del noto pittore livornese Antonio Vinciguerra, dopo il Liceo Artistico a Lucca e l’iscrizione alla facoltà di Architettura di Firenze si mette in gioco frequentando corsi di designer, restauro, incisione ed aerografia, crea una sua associazione culturale e lavora in un suo studio livornese. La nonna paterna di Luca nacque e visse a Genova, infatti la famiglia Tassara (questo il cognome della nonna), era genovese, ma trasferita in Toscana nell’immediato dopoguerra.

Grafico, scultore, pittore, musicista, cantante Rock, Luca è tutto questo, si fa chiamare Steve Sperguenzie, definito un incrocio tra Mick Jagger e Roger Daltrey. Suona e canta in un gruppo psichedelico al limite del punk ed in un’orchestra con un’ukulele, da lui dipinta. Nell’opera di Luca musica ed arte visiva sono strettamente connesse in un linguaggio forte che, attraverso il fumetto, crea immagini audaci ed esplosive: cani senza testa, poltrone a forma di lingua come la “stoneschair”, città grottesche fatte di pittura, scultura e cuori incatenati. Ciò che caratterizza le creazioni di Luca sono anche la passione per le cose belle e la ricerca del bello senza nessuna barriera, con un’immensa poesia tra le contaminazioni più disparate. Nei soggetti di Luca apparenti segni puramente grafici e decorativi, svelano una naturale godibilità e affidabilità venendo incontro al nostro inconscio bambino, ma che poi, a contrasto, ci rivelano inquietanti verità, forti dualismi e durissimi contrasti, sentimenti che servono a far riflettere con l’arte sull’uomo e gli enigmi che lo schiacciano a mortale e lo rapportano a quotidiane bestialità.

L’Audioglobe Distribution con sede a Firenze e l’etichetta Toast Records di Giulio Tedeschi, rappresentano Steve Sperguenzie (Luca Vinciguerra) nel panorama discografico italiano ed ha sede in Torino.

Expo e Mostre 2015
La Galerie National – Alserkal Avenue – Dubai (in corso)
Milano – La Fabbrica del Vapore, collettiva “in my secret life” ideata da Massimo Cotto, (in corso)
Expo e Mostre 2014
– Castiglioncello Torre Medicea, Livorno (agosto-sett)
– Palazzo Ottolenghi, Asti personale (giugno-luglio)
– Milano,  Gestalt Gallery Temporary, Fuori Salone
2012/2013 Galleria Cavour International Art Center – Bongiovanni Gallerie 16 dicembre 2012 – EXPO: “MAGIC NUMBER”; Mostra Mercato d’Arte – “Fiera ArtePAdova 2012” – 12 novembre 2012

Città di Palermo Prima Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea ideata da Sandro Serradifalco, curato da 😛 aolo Levi, presentato da Vittorio Sgarbi 10- gennaio/ 3 febbraio 2013.