SALA DELLA PITTURA DI PAESAGGIO

2_04_sala_pittura_paesaggio

Fra i paesaggi di artisti astigiani e piemontesi eseguiti tra fine dell’Ottocento e la prima metà del secolo successivo, figurano le vedute dipinte da Domenico Rabioglio alla fine dell’Ottocento (Mercato delle verdura ad Asti e Paesaggio astigiano), una Marina di Giacinto Corsi di Bosnasco, il Paesaggio con rudere arcaico (1909) di Agostino Bosia e i paesaggi astigiani di Guglielmo Bezzo, Alfredo Fea, Giuseppe Manzone e Demetrio Corino.

AVVISO

NEL RISPETTO DELLE MISURE DI SICUREZZA ED IN OTTEMPERANZA AI NUOVI PROVVEDIMENTI RELATIVI ALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19, I SITI DELLA FONDAZIONE ASTI MUSEI (PALAZZO MAZZETTI, PALAZZO ALFIERI, MUSEO GUGLIELMINETTI, CRIPTA DI S. ANASTASIO, TORRE TROYANA, COMPLESSO DI SAN PIETRO IN CONSAVIA, DOMUS ROMANA) RESTERANNO CHIUSI AL PUBBLICO DAL 5/11/2020 FINO A NUOVE DISPOSIZIONI. PER INFORMAZIONI CONSULTARE IL SITO WWW.FONDAZIONEASTIMUSEI.IT.