GIOVANNI ROVERO (Mongardino AT, 1885 – Noli SV, 1971)
Giovinetta e fanciullo, 1910
Olio su tela, cm 90 x 85

Un’etichetta a stampa collocata sul telaio attesta la presenza dell’opera all’Esposizione Nazionale di Belle Arti di Brera (Palazzo della Permanente) del 1910, dove fu notata e segnalata sulla rivista “Emporium” dal critico De Luca per l’equilibrio della composizione e il raffinato cromatismo.