PIERO MARTINA (Torino, 1912 – 1982)
Composizione, 1948
Olio e tempera su tela, cm 75 x 84
Mostra Nazionale d’Arte Contemporanea 1949,
III premio acquisto per la pittura

L’opera, già esposta alla rassegna “I pittori italiani in Cecoslovacchia” (1948) fu presente alla Mostra Nazionale di Arte Contemporanea di Asti, ottenendo il III premio acquisto per la pittura. Martina di avvicinò alla pittura da autodidatta e frequentò scrittori e artisti dell’ambiente culturale di Torino, fra cui Casorati e il gruppo dei Sei di Torino. I primi dipinti furono paesaggi in cui il colore è impiegato secondo modi impressionistici e le nature morte appaiono in linea con il repertorio di Menzio, Levi e Chessa.