LEONARDO BISTOLFI (Casale Monferrato, 1859 – Torino, 1933)
Cristo crocifisso, post 1901
Gesso, cm 29 x 15,5

L’opera fu donata alle raccolte civiche dall’autore nel 1915. Il Crocefisso fu eseguito in bronzo nel 1901 e collocato nel cimitero di Villarbasse per la Tomba Riccardo Brayda; fu riprodotta in diversi esemplari, tra cui il bronzo per Buenos Aires, il marmo della tomba Metzger-Dorna al Cimitero di Torino e i calchi in gesso di collezione privata torinese e nella Galleria d’Arte Moderna di Genova-Nervi (vedi il repertorio delle opere in S. Berresford, catalogo della mostra del 1984). Le numerose riproduzioni attestano il grande successo di questa figura di Cristo, dai contorni netti e dal modellato assai tattile.