CESARE MAGGI (Roma, 1881-Torino, 1961),
Veduta di Formazza, 1928 ca.,
olio su cartone