MICHELANGELO PITTATORE (Asti, 1825 – 1903)
Ritratto della signora Clava, 1861
olio su tela, cm 72 x 59

Il ritratto della Signora Clava è considerato il più sontuoso tra quelli eseguiti da Michelangelo, dove sembra farsi più intensa la riflessione sulla possibilità del linguaggio pittorico di raggiungere la “maggiore verità” in una sintesi di segno e colore, di impasti fluidi e campiture luminose.