MICHELANGELO PITTATORE (Asti, 1825-1903)
San Pietro, 1852-1855
Olio su tela, cm 114 x 88,5

Rientrato da Roma alla fine degli anni Cinquanta, il pittore è richiesto anche per le chiese della città e della provincia. Il San Pietro appare stilisticamente prossimo al San Marco in gloria della parrocchiale di Vinchio, dipinto verosimilmente a Roma nel 1853 e legato ai modelli della cultura romana (Tommaso Minardi e Vincenzo Camuccini).