ATELIER DI G. M. BONZANIGO,
Tabacchiera con cesto di fiori, inizio sec. XIX,
intaglio in legni vari su ebano; scatola in tartaruga e radica

Il soggetto dell’intaglio è un cesto di fiori – rose, margherite, mughetti e miosotis – su di un muretto, sul quale posa una farfalla. La pur minuziosa esecuzione fissa rigidamente i fiori senza prospettiva e induce ad attribuire l’opera all’atelier. Il cesto fiorito, soggetto ricorrente nell’iconografia del Bonzanigo e della sua bottega, simboleggia il giardino e la natura sensibile e rigogliosa.