PITTORE PIEMONTESE
Ritratto femminile
(Francesca De Lizaranzu ?), primo quarto del XVIII secolo
Olio su tela, cm 90 x 78,5, con cornice in legno intagliato e dorato
della seconda metà del XVIII sec.

Nel pendant del ritratto maschile, la nobildonna dall’espressione altera è raffigurata nell’abbigliamento elegante e sontuoso, lievemente scomposto secondo la moda del tempo. In entrambe le tele è comunque evidente come, oltre a celebrare lo status sociale dei due protagonisti, l’artista sia interessato anche alla psicologia del personaggi.