PITTORE GENOVESE
Asina di Baalam, metà del XVII sec.
Olio su tela, cm 82 x 93

Il dipinto è citato per la prima volta nel catalogo del museo redatto da N. Gabiani (1926) ed è verosimile che provenga dalla donazione del canonico Giovanni Battista Longo avvenuta alla fine dell’Ottocento. I caratteri stilistici, tra cui la suggestiva impaginazione, rimandano alla cultura figurativa genovese della prima metà del Seicento e in particolare nelle figure di Giovanni Carlone, attento al classicismo della maniera toscana, fiorentina e senese, e di Giovanni Battista Carlone (Genova 1683-1683/84).
olio su tela