OCTAVIANUS MONFORT (Notizie 1646 – 1696)
Natura morta con fiori, frutta e aragosta, metà del XVII secolo
Tempera su pergamena, cm 34,5 x 44

Pittore di miniatura nel Monferrato, Monfort fu messo in luce da Vittorio Viale con il nucleo di otto pergamene provenienti dal Castello di Settime d’Asti e riconosciuto in occasione della mostra del barocco piemontese del 1963.
Rispetto alla tipologia standard della produzione di Monfort le due nature morte con l’assiette in porcellana bianca e bleu presentano le varianti del gambero di fiume (motivo poco ricorrente) e del fondo bianco, mentre il piano d’appoggio in marmo venato si riscontra in alcuni esemplari di collezioni private torinesi. Recentemente i quattro dipinti di Asti sono stati attribuiti all’attività giovanile del Monfort sulla base dei dati stilistici, quali il fondo bianco, il segno grafico più sostenuto, la cromia più vivace ed un interesse naturalistico maggiore.